Luntanu ri sti vicini

Edita/Inedita:
Edita
Atti:
Due
Numero personaggi:
7 Uomini + 4 Donne

 

Personaggi: 
Saro (sarto)
Personaggi: 
Lucia (moglie di Jano)
Personaggi: 
Nonno (suocero di Jano)
Personaggi: 
‘Nzina (vicina di casa)
Personaggi: 
Robertinu (vicino di casa effimenato, marito di ‘Nzina)
Personaggi: 
Samantha (suocera di Jano e maga)
Personaggi: 
Tanu (cliente)
Personaggi: 
Pippuzzu (figlio di Jano, 8-12 anni)
Personaggi: 
Ninu (pazzo)
Personaggi: 
Rosa (moglie di Ninu)
Personaggi: 
Donato (l’appaltatore)
Sinossi: 
E’ un'ennesima spassosa commedia brillante che fonda le radici sulle debolezze e sui tormentoni che cosciamente o incosciamente ci portiamo dentro come l’avidità, la gelosia, la voglia dell’occulto per primeggiare sugli altri, costruendo su queste i nostri alibi o i nostri progetti che immancabilmente devono fare i conti con l’oste di turno: il destino beffardo che vuole sempre l’ultima parola. Due famiglie dirimpettaie condividono, loro malgrado, il cortile di una masseria e tra varie scaramucce, dispetti e alterchi giornalieri sognano di trasferirsi in città pur di togliersi questi vicini dalle scatole. (da qui il titolo ) La maga Samantha, suocera di Saro (uno dei comproprietari) con i propri clienti che riceve all’aperto, si esprime solo con i numeri e saranno proprio questi numeri che giocati al lotto, daranno la possibilità alle due famiglie di “emigrare” in città… ma il destino si befferà di loro. Infatti, dopo una considerevole vincita al lotto che li porta a comprare la nuova e tanto sognata abitazione al centro, lontani da occhi e orecchi indiscreti, si troveranno a subire lo scherzo del destino con un colpo di scena finale. Quasi tutti i personaggi sono fortemente caratterizzati più che dai costumi dalle loro manie-fobie che ognuno si porta dentro e che si esprimono con le battute e le mimiche, talvolta surreali ma vicine ad una cultura contadina ancora legata alle credenze popolari di fatture e malocchi. Sequenze comiche scoppiettanti dal ritmo sempre vivo accompagneranno gli spettatori per tutta la durata della commedia (circa 110 minuti).
Copione: 
Effettua il login o Registrati per visualizzare il copione
Foto di scena: 
Luntanu ri sti vicini
Luntanu ri sti vicini
Luntanu ri sti vicini
Luntanu ri sti vicini
Luntanu ri sti vicini
Luntanu ri sti vicini
Luntanu ri sti vicini